Blog

21-06-2018

Londra, dopo la Brexit continua il declino dei prezzi delle case

 

Gtres
 

 

Il prezzo delle case a Londra ha registrato a giugno il calo maggiore dall’inizio dell’anno. Nello specifico, è sceso dello 0,9% su base mensile e dell’1% su base annua fino a 631.737 sterline (721.254 euro), secondo il portale immobiliare Rightmove. Un decremento che fa registrare 10 mesi in terreno negativo. Mentre a livello nazionale il prezzo è aumentato dell’1,7% su base annua.

Il calo dei prezzi a Londra può essere in parte spiegato con la fine della stagione degli acquisti di primavera e con l’allontanamento del Regno Unito dall’Unione europea. A livello nazionale, le cifre indicano un “mercato stabile”. Miles Shipside, direttore di Rightmove, ha dichiarato che a metà anno le possibilità che i venditori trovino un acquirente per la loro casa nelle regioni settentrionali si mantengono stabili rispetto all’anno precedente. Tuttavia, le condizioni del mercato non sono così buone per i venditori del Sud.

Per quanto riguarda l’economia britannica, le Camere di commercio britanniche hanno tagliato le previsioni di crescita economica, tra cui la spesa dei consumatori e gli investimenti delle imprese. Si prevede che l’economia britannica crescerà dell’1,3% quest’anno e dell’1,4% nel 2019.

Articolo visto su
London House Prices Continue Their Descent (Bloomberg)

facebooktwittergoogleplus