Blog

15-01-2018

CRESCITA RECORD PER GLI IMMOBILI COMMERCIALI

 

CRESCITA RECORD PER GLI IMMOBILI COMMERCIALI

Ottimi risultati per il mercato immobiliare italiano ed in particolare per gli spazi commerciali che, nel corso degli ultimi due anni, hanno potuto contare su una costante e progressiva crescita seppur non dai caratteri troppo accentuati.

Ecco l’interessante quadro fornito di recente dall’indagine, condotta su base quadrimestrale, “Sentiment del mercato immobiliare” che analizza la percezione degli operatori del settore sull’andamento del comparto nel nostro paese, e da cui nasce il più famoso indice Fiups.

Aumentano l’ottimismo e la fiducia

Stando alle ultime rilevazioni sembra essere praticamente inesistente la percentuale degli intervistati che si aspetta un’inversione di tendenza con connotati negativi per il prossimo anno e, al contrario, cresce il numero di chi ha aspettative di miglioramento (40%) o stabilità (55%). Il mattone italiano è ritenuto dalla maggior parte degli operatori di settore un volano per la ripresa economica del paese e la definitiva uscita dal periodo di crisi.

Cresce l’interesse per i centri storici

A livello generale l’interesse degli investitori per gli immobili commerciali rimane piuttosto alto rispetto ai principali centri storici della penisola come Roma e Milano, viste come città ben posizionate a livello di business sia in un’ottica nazionale che internazionale. In parallelo però guadagnano terreno anche alcune mete alternative come, ad esempio, Torino, Bologna, Firenze e Venezia, forti non solo per il residenziale ma anche per il turismo e il commercio.

fonte: immobiliare.it di Francesca Lauritano

facebooktwitter