Blog

12-07-2018

Casa in comproprietà, sì al pignoramento anche se i debiti sono di un solo contitolare

 

Gtres
 

 

anche se i debiti fiscali sono di un solo soggetto contitolare dell'immobile.confisca di una casa in comproprietàLa Corte di Cassazione ha dato il via libera alla 

Secondo la sentenza 29637/18 della Suprema Corte, infatti, se il bene oggetto della misura di pignoramento per debiti fiscali è indivisibile "si impone il mantenimento del vincolo per l'intero, salvo poi, una volta disposta la confisca, il diritto della persona estranea al reato di rivalersi della perdita sulla metà del ricavato del valore realizzato con la vendita giudiziale". 

Il caso riguardava un imprenditore condannato al sequestro della casa familiare per un'evasione Iva da 140mila euro. L'ex moglie si opponeva al pignoramento, ma non c'è stato nulla da fare, perché, secondo la Cassazione, si trattava di un "bene indivisibile". In mano alla persona estranea al reato, la moglie in questo caso, resta il diritto di rifarsi della perdita subito chiedendo la metà del ricavato dopo la vendita giudiziale dell'immobile.

facebooktwittergoogleplus