Blog

05-07-2017

AGENTE IMMOBILIARE UNA GARANZIA

 

 

FIAIP, RIGHI "AGENTE IMMOBILIARE UN GARANTE"

 

Mercato immobiliare in ripresa e agenti immobiliari che possono “garantire la migliore allocazione dei propri risparmi”. Lo sostiene Paolo Righi, presidente della Fiaip (federazione italiana degli agenti immobiliari professionali) a Palermo per un incontro con la categoria siciliana a Villa Niscemi. “Il nostro ruolo è fondamentale per il consumatore - ha spiegato Righi - nello stesso stabile oggi potrebbero anche esserci immobili con tre prezzi differenti: quello venduto all’asta; quello che si vende per necessità e le unità immobiliari che vengono vendute per migliorare il proprio stato abitativo. Chi compra oggi è spaesato e l’agente immobiliare diventa una garanzia per queste transizioni”. 

Perché il mercato oggi è in ripresa “sono aumentate le transazioni”, ha detto il presidente, “ma perché includono anche gli immobili messi all’asta, ma i prezzi sono ancora in calo”. Si torna ad investire nella casa visti i tassi bassi ed è per questo che “l’agente immobiliare può garantire la migliore allocazione dei risparmi”. Il problema resta quello della tassazione sugli immobili in Italia. 

“In questo paese il mercato immobiliare è stato massacrato dal governo Monti in poi, e Italia e Grecia sono gli unici due paesi in cui i prezzi sono ancora in calo nonostante il mercato sia in ripresa come numero di transazioni effettuate”, ha spiegato Righi, “il governo e i vari partiti nel tempo non hanno aiutato l’immobiliare che è quello che può rendere la ripresa più forte. L’immobiliare rischia di diventare la scusa per poi non applicare quella famosa spending review che nel 2011 ci era stata promessa”. Ma si verifica anche un altro fattore: gli acquisti di case all’estero. “41 mila italiani hanno comprato casa all’estero nel 2015 e altrettanti nel 2016, esportiamo non solo cervelli ma anche capitali immobiliari”, ha spiegato Righi. Da qui la necessità di “fare sistema” per contrastare la concorrenza di nuovi soggetti che entrano in scena (come gli istituti di credito che hanno iniziato a fare mediazione immobiliare) e sfruttare anche le risorse della rete internet. “Dobbiamo metterci in rete e unire tutte le professionalità che ruotano attorno al sistema  immobiliare: dagli agenti ai notai, al mondo del credito”, ha spiegato Righi, “qui in Sicilia l’MLS (una piattaforma che mette in rete tutte le offerte degli agenti) sta dando dei frutti con aumento delle compravendite. E nei prossimi dieci anni l’agenzia immobiliare deve diventare il centro dell’interesse per la casa. 

Dobbiamo diventare coloro i quali come agenti immobiliare veniamo cercati dal cliente che cerca casa, noi abbiamo ancora associazioni che dicono che l’agente immobiliare può fare solo quello. E' mai possibile che un agente immobiliare non possa fare l’amministratore di condomino? Dobbiamo aver una attività multidiscliplinare che possa dare un servizio al cliente. Il tema è quello di dare un servizio aggiunto al cliente: fare presto e soddisfare le sue esigenze”

FONTE FIAIP.IT

facebooktwittergoogleplus